Abruzzo, natura e relax

L'Abruzzo è una delle regioni italiane maggiormente attente alla salvaguardia della natura. Fra monti, parchi, aree protette, spiagge e valli, si possono scegliere delle vacanze davvero rilassanti.

Spesso quanto si pensa ad una vacanza o un week end all'insegna del relax vengono in mente le stazioni termali. A ragione, perchè l'acqua delle terme è capace di rigenerare corpo e mente. L'imponente spettacolo del paesaggio abruzzese ha permesso la nascita e il mantenimento di diverse località in cui si possono trovare salutari acque termali, soprattutto sulfuree.

L'Abruzzo è un territorio talmente vario che non possono mancare delle località termali, le più importanti delle quali si trovano nella provincia di Pescara (Caramanico Terme e Terme di Popoli) e in quella de L'Aquila (Terme di Raiano).

Caramanico Terme (PE)

Dal Cinquecento le acque oligominerali e sulfuree di Caramanico Terme contribuiscono alla salute psicofisica, e vengono utilizzate anche per particolari cure e riabilitazioni. Il piccolo borgo medioevale situato nel cuore del territorio della Majella è un luogo in cui trascorrere momenti di relax, tra massaggi e immersioni nelle benefiche e salutari acque termali.


Terme di Popoli (PE)

Le Terme di Popoli sono rinomate soprattutto per la capacità di curare delle patologie specifiche, infatti è fondamentale la struttura per la riabilitazione termale, in cui il recupero fisico e motorio è velocizzato e ottimizzato sia dall'azione benefica dell'acqua termale che dalle sedute di fisioterapia che si possono effettuare nella stazione termale di Popoli.

Terme di Raiano (AQ)

Estetica e benessere, cura del fisico e della mente. Le Terme di Raiano, grazie all'azione delle acque sulfuree (nello specifico sulfureo-bicarbonato-calciche) possono essere sfruttate sia per cicli di terapia termale che per rilassarsi con programmi specifici per il tempo libero, che comprendono corsi di acquagym.