Escursioni a cavallo

L'ecoturismo si declina in varie attività in cui rimane fondamentale il contatto diretto con la natura, e il turismo equestre in Abruzzo sta diventando sempre più ricco di percorsi.

Abituati come siamo ai mezzi di trasporto meccanici, sembra strano pensare che il cavallo, che da millenni accompagna il cammino degli uomini, possa essere un compagno d'avventure su cui fare affidamento durante escursioni e passeggiate immersi nella natura.

L'Abruzzo, con i suoi parchi, le sue aree protette e l'immenso patrimonio boschivo è il luogo ideale per avvicinarsi ad uno sport che riesce a riportare l'uomo ad un contatto più stretto con la natura. Il turismo equestre è in crescita, solo nella regione Abruzzo sono circa il 20% gli agriturismo che consentono di praticare escursioni a cavallo.

Tanti nomi per le escursioni a cavallo

Non c'è un termine univoco per indicare questa particolare attività sportiva. Si parla indifferentemente di equiturismo, ippoturismo e turismo equestre. Le escursioni a cavallo per i monti e i percorsi segnati nei parchi abruzzesi creano fra i turisti un'atmosfera piacevole, in cui fra chiacchiere e visite a luoghi di interesse naturalistico ma anche culturale la giornata volerà.

Lezioni di equitazione

In molti agriturismi viene offerta la possibilità di seguire delle lezioni di equitazione, sopratutto per le persone che si avvicinano per la prima volta al mondo equestre. Gesti che inizialmente sembrano impossibili, come montare in sella al cavallo, con qualche lezione e un po' di pratica diventeranno presto familiari.

Agriturismo e maneggio

L'attività delle escursioni a cavallo riesce a richiamare gruppi numerosi di turisti, ecco perchè Il Cascinale è convenzionato con il Centro ippico "Il Vecchio Forte", da cui partire con le prime lezioni e poi verso avventure e percorsi sempre più lunghi e affascinanti, attraverso la natura abruzzese.